Lo Stadio del Nuoto consacra la Rari Nantes Florentia Campione d’Italia under 15

Gran finale allo Stadio del Nuoto di Bari per il campionato nazionale under 15 di pallanuoto maschile. I ragazzi della Rari Nantes Florentia hanno conquistato il titolo di Campioni d’Italia battendo l’Acquachiara Napoli col risultato di 12 a 8 nella finalissima che ha entusiasmato gli oltre 500 spettatori assiepati sui gradoni bollenti della vasca olimpica dell’impianto barese. Le migliori promesse della pallanuoto italiana hanno dato vita a una quattro giorni spettacolare ad alta intensità agonistica e tecnica. Oltre ai Campioni d’Italia toscani, che hanno tra le loro fila il miglior giocatore in assoluto, il numero 7 Francesco Turchini, sono stati premiati, dal portiere della Nazionale campione del mondo a Berlino nel ’78, Mario Scotti Galletta, padre di Andrea, allenatore dell’Acquachiara Napoli, il miglior realizzatore, con 17 reti, Massimo Di Martire, del Posillipo Napoli, e il miglior portiere, Francesco Altomare, del Circolo Canottieri Napoli. L’avvincente finale per il terzo posto se l’è aggiudicata la Zero9 Roma battendo Posillipo 8 a 6. Ma sul podio sono saliti tutti i 120 atleti delle otto squadre in gara (Spazio RN Camogli, CC Napoli, CN Posillipo, Blue Team, Zero9, RN Florentia, Carpisa Yamamay Acquachiara e SC Quinto). Premiati, da parte della Fin (Federazione italiana nuoto) anche gli organizzatori della manifestazione, vale a dire i soci della Waterpolo Bari, attraverso il presidente Emanuele Merlini.

“Lo Stadio del Nuoto – spiega Merlini -, con questa ennesima manifestazione, ha confermato una capacità consolidata di ospitare eventi di carattere nazionale e internazionale in un impianto riconosciuto tra i più belli d’Italia, all’interno del quale la Waterpolo Bari ha messo in mostra un’organizzazione pressoché perfetta. Spesso, infatti, le manifestazioni giovanili nascondono insidie più delle gare assolute. Non è facile gestire un così alto numero di atleti e il loro pubblico, composto soprattutto dai genitori dei ragazzi. Ringrazio le istituzioni per la loro presenza e il loro supporto, a cominciare dal presidente del Coni Puglia, Elio Sannicandro, l’assessore allo Sport del Comune di Bari, Pietro Petruzzelli e, in particolare, il presidente del comitato regionale della Fin, Nicola Pantaleo, e il delegato per la pallanuoto, Alfonso Rossi. Infine – conclude Merlini – un grazie a tutte le società arrivate a Bari in questi giorni da ogni parte d’Italia”.